In primavera

Ci sono questi giorni nei quali non ci sono,

quasi mi osservassi da oltre una vetrina.

Sarà la primavera, dicono, ma spesso, la mattina,

mi sveglio, apro gli occhi e non emetto un suono:

Il soffitto mi guarda e tutto è come prima

che io mi addormentassi, Resto ancora il solo

a guardarmi dal di fuori, senza alcuna stima

né una direzione a cui tendere il volo.

 

Ruggine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...