Andromaca

Ricordo, ti incontrai che ero bambino,
e che, da bambina ingenua, mi mostrasti il cuore.
Ma può, un cuore ingenuo, giocare a nascondino?
E con indifferenza spillar tanto dolore
da far perder la testa, allo sciocco ragazzino
che cercava nel tuo sguardo soltanto le parole
che, adesso, non aspetto più, da quel mattino
in cui, diventata donna, monti un tuo teatrino
di infanzia e adolescenza negate sotto il sole.

Ruggine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...